5 musei da scoprire a Stoccolma

Poco prima di arrivare in Svezia, una ragazza conosciuta in California, reduce da un’esperienza di vita a Stoccolma molto positiva, mi parlò del cosa fare nella città scandinava nelle lunghe giornate d’inverno. I musei sono uno di quei posti nei quali rifugiarsi quando fuori fa freddo, buio, piove, ma anche per ripararsi dal sole quando fa troppo caldo e ritrovarsi a contemplare un lato diverso della città. Ci sono oltre ottanta musei a Stoccolma
Ecco i miei preferiti.
Uno dei musei più belli per me è Fotografiska a Södermalm, che ospita mostre temporanee dei più grandi fotografi internazionali. Non sono mai stata delusa da nessuna mostra.
https://www.fotografiska.com/sto
Image result for fotografiska
Dal ristorante del museo si gode di una vista splendida su Djurgården e il resto della città. Il ristorante è anche molto buono, consiglio di prenotare altrimenti è difficile trovare posto.

Moderna Museet un’altro dei miei preferiti, sull’isola di Skeppsholmen alla quale si accede a piedi dal ponte dopo il Museo Nazionale o in barca. Prima o dopo la visita del museo un giretto dell’isola si impone, è splendida in qualsiasi stagione!
https://www.modernamuseet.se/stockholm/en/
Esposizioni temporanee e permanenti.
Dal  ristorante si gode di una vista splendida. Si può accedere al ristorante anche senza visitare il museo e la vetrata panoramica vale il pranzo. Buffet a prezzo fisso con specialità svedesi tendenti al vegetariano. Ottimo rapporto qualità prezzo.
vista dalla terrazza
Molto adatto ai bambini e non solo il Vasamuseet sull’isola di Djurgården
https://www.vasamuseet.se/en
Il museo espone la famosissima nave da guerra destinata ad essere il fiore all’occhiello della flotta reale svedese e di guidare le aspirazioni espansionistiche della Svezia durante la guerra dei
Trent’anni. Il destino, accompagnato da un evidente difetto di progettazione, volle che il 10 agosto del 1628 alla sua prima uscita, dopo poco più di un venti minuti di navigazione a vele spiegate, la nave facesse naufragio. La nave venne recuperata alla fine degli anni cinquanta, grazie agli sforzi e alla testardaggine di un patito di storia navale svedese, un certo Franzén. Ci vollero cinque anni per riportarla in superficie. Dal 1990 la nave Vasa è esposta in un edificio appositamente costruito dal quale sputano i tre alberi visibili da lontano, ricostruizione degli originali.

National Museet
Image result for national museum stockholm
Il museo nazionale riaperto da poco, completamente ristrutturato dopo cinque anni di lavori. Bellissimo edificio ottocentesco che racchiude un museo delle belle arti con una collezione di pitture e sculture di notevole livello. Tutte le opere vennero accumulate nei secoli dalla famiglia reale.
Dall’ultimo piano scendendo verso il pian terreno  una lezione di storia dell’arte in progressione nei secoli con alla fine uno spazio, piccolo certo, riservato al design svedese contemporaneo.
https://www.nationalmuseum.se/en/

Un altro imperdibile, anche se non per proteggersi dal freddo, dal vento e dal sole, in quanto all’aperto è Skansen sull’isola di Djurgården. Il più vecchio museo all’aria aperta del mondo, fondato nel 1891 da un certo Hazelius, professore specializzato in lingue nordiche, che aveva a cuore la tutela della cultura popolare e delle tradizioni del suo paese. Skansen è un museo etnografico vivente che espone abitazioni tipiche svedesi dal quattordicesimo secolo all’inizio degli anni 20 del novecento.160 edifici provenienti da diversi posti della Svezia e tutt’intorno personaggi, reali, in costumi tipici. Un vero tuffo nella Svezia che fu! In periodo natalizio uno splendido mercatino con’prodotti tipici e la possibilità di mangiare in loco, se si sopravvive al freddo, scaldandosi le mani con una salsiccia d’antan!
mercatino a Skansen
https://www.skansen.se/

Commenti

Post più popolari