Riuniti!


Quando si hanno figli grandi e come noi si vive in giro per il mondo e un po’ sparpagliati, i giorni insieme sono rari, le settimane in cui si ritorna ad essere famiglia di cinque sono preziosi e vanno preservati.
Le vacanze diventano uno dei pochi momenti in cui ritrovarci solo noi, passare serate tranquille a raccontarci intorno ad un tavolo, osservare gli stessi orizzonti, camminare vicini nella stessa direzione, guardare il cielo nel silenzio della notte, parlare di sogni, di progetti, di futuro.

Questi figli crescono in fretta, ogni tanto penso a come il tempo sia filato svelto, a quando mi ritrovavo a viaggiare da sola con loro da una parte all’altra del mondo, ai loro occhietti curiosi ad ogni nuovo viaggio, ad ogni nuova avventura.
Adesso sono grandi, costruiscono avventure e viaggi da sole, ma si vede che sono felici di condividere un po’ di passi con noi, si vede che queste parentesi insieme, sempre troppo brevi, fanno bene a loro e a noi, si vede che c’è in loro il piacere di scoprire ancora posti in nostra compagnia e di condividerne le emozioni... a volte mi chiedo se non sia stato questo nostro modo di vivere, itinerante, in perenne mutazione, a dar loro ali grandi di sicuro ma non solo per partire alla scoperta lontana di posti e sensazioni, ma anche per tornare ogni tanto da noi felici di farlo.
Quando si vive come noi un po’ sballottati da un Paese all’altro il nucleo familiare acquista dimensioni diverse, non si è più solo famiglia, si è qualcosa di più, si diventa sostegno, amici, complici, punti fermi nel turbinio dei cambiamenti, e questo sicuramente crea complicità.
Ci si ritrova in un aeroporto e ci si separa sempre tra due aerei, ci si saluta con abbracci e sorrisi e ci si lascia con un po’ di magone, e in mezzo pochi giorni, poche ore, da vivere intensamente, senza perderne una sfumatura... il tempo è poco e in quel poco tempo insieme dobbiamo fare il pieno di tutto quello che ci mancherà quando ognuno ritornerà alla propria vita, chi da una parte, chi dall’altra, con un oceano in mezzo e un volo che ci separa.

Commenti

Post più popolari