domenica 24 dicembre 2017

Natale 2017

24 dicembre. Vigilia di Natale. Stoccolma è deserta. Dalle due in giro non c´è quasi più nessuno. Tutto è chiuso. Un silenzio surreale invade le strade, non passa una macchina. Per gli svedesi è oggi il vero giorno di festa, oggi è Natale. Domani molti negozi saranno aperti e incominceranno i saldi.
Noi avevamo da fare un paio di commissioni dell´ultimo minuto, siamo risuciti ad entrare in un negozio 20 minuti prima della chiusura, per lo scotch invece che ci serviva per chiudere gli ultimi pacchi, niente da fare, troppo tardi...pazienza.
Primo Natale svedese. Doveva esserci la neve, ma non c´è. Il freddo invece è pungente. Tutto è pronto da noi, tutto sarà come da tradizione, quella che ci siamo costruiti in questi anni di girovagare, prendendo qua e là quello che in ogni Paese ci sembrava bello fare nostro.
Cenone, pranzo, foie gras, zuppa inglese, marinate di pesce giapponesizzanti. Il frigo esplode. La quarta candela dell´avvento è accesa. Ho messo candele ovunque in casa. L´albero perde i suoi aghi alla velocità della luce, Macaron gira perplessa intorno al presepe.
Le ragazze sono eccitate come sempre, sono grandi ma mantengono quell´entusiasmo che ho trasmesso loro verso una festa che mi da allegria.
Quanti Natali alle spalle, in Paesi diversi dove abbiamo cercato di mantenere vivo il nostro Natale anche dove non c´era atmosfera o ce n´era molto poca. Natali senza neve in maniche corte. Natali con la famiglia, Natali con gli amici. Natali vissuti attraverso gli occhi di loro bambine. Natali tra risate e complicità. Natali post trasloco con scatoloni svuotati in fretta per costruire casa oltre a Natale. Natali a costruire castellie a far correre macchinine. Natali a sorseggiare ottime bottiglie e a sognare quasi di smettere di mangiare.
Natale svedese, il primo...
God Jul


2 commenti:

pinguino ha detto...

buon natale a te e alle tue ragazze, donne dovrei dire forse, io a differenza di te dalla fredda e nevosa svizzera sono tornata a festeggiare in italia..e già mi manca la neve ;-)

Wanda Jakobsen ha detto...

Benvenuta in Svezia !