Passa ai contenuti principali

Post

In primo piano

Carriera professionale e vita all’estero: riflessioni.

  Stavo aggiornando il mio profilo LinkedIn in questi giorni, sulla scia dei miei soliti cambiamenti professionali. Rileggevo il mio curriculum vitae, questi quasi trent’anni (28 per l’esattezza) da quando con la mia tesi sotto il braccio sono uscita da Palazzo Nuovo a Torino( sede delle facoltà umanistiche). Guardavo il mio percorso un po’ anomalo, fatto di esperienze diverse e costellato da qualche buco, che non cerco sulla carta di colmare, stiracchiando le date, proprio perché quei momenti di pausa rispecchiano la mia vita, le mie scelte, il percorso che ho scelto nel momento in cui a 27 anni, incinta di 4 mesi, ho preso il primo volo che mi portava a Parigi e apriva le porte ad un susseguirsi di avventure. Sono stata fortunata perché in questi 25 anni all’estero ho avuto la libertà di scegliere come e quando lavorare, senza la pressione di dover portare a casa uno stipendio e forse, proprio per questo,    mi sono concessa il privilegio di intraprendere percorsi nuovi, al ritmo del

Ultimi post

No vax, adesso basta!

Maldive

Buon 2022!

Vacanze al sole

Buon Natale 2021

Aspettando il Natale.

Perché non mi piace parlare di moglie al seguito.

13 dicembre, Santa Lucia.

Disordini alimentari: nuove considerazioni.

La fine del tunnel