Passa ai contenuti principali

Post

In primo piano

Bambini e ragazzi in tempi di coronavirus

In questi giorni penso costantemente al film La vita è bella quel capolavoro di Roberto Benigni che io vidi per la prima volta poche ore dopo la nascita di Camilla nel confort della mia stanza alla Clinique du Belvedere. Da mamma di due piccole, incinta della numero tre era un lusso concedersi un film in santa pace, saltai al volo sull’occasione, sforzandomi di tenere gli occhi aperti nonostante la notte insonne ( Camilla è nata alle 3 del mattino), l’adrenalina e la bellezza del film furono di estremo supporto. L’ho rivisto tante volte in seguito ed ogni volta le stesse riflessioni: siamo noi genitori a dover veicolare un immagine postitivi del mondo in cui viviamo, siamo noi con la nostra forza da adulti a dover addolcire la realtà a volte dura.
È un periodo difficile e buio quello che stiamo vivendo. Le nostre vite sono state stravolte e sospese. Tutto quello che era normale routine non esiste più, annientato da ritmi che non sono i nostri, lenti, vuoti. Di colpo il mondo si è fermat…

Ultimi post

Essere expat oggi come oggi.

C’è stato un prima e ci sarà un dopo. La nostra vita non sarà più la stessa.

Aggiornamento da Stoccolma

Notizie dalla Svezia: non ci resta che piangere.

Stay at home Europe.

Famiglia ti amo ma non in quarantena!

Quando la realtà supera la fantasia: vita in tempi di coronavirus.

Tre anni fa a Stoccolma....

Le sei lezioni del coronavirus.

Settimane bianche in tempi di coronavirus.