sabato 3 dicembre 2016

Il mio primo libro!

Vent´anni fa sono partita direzione Parigi, la mia vita all´estero è iniziata lì. La paura era tanta, ma avevo scelto e sapevo che non sarei tornata indietro, almeno subito....
Avevo rinchiuso certi sogni nel cassetto, e avevo aperto la porta a qualcosa di nuovo, non sapevo ancora di cosa si sarebbe trattato, ma sapevo che la mia vita avrebbe preso una direzione completamente nuova. A 27 anni hai sogni immensi, per fortuna, e gli occhi rivolti al futuro. La voglia di costruire è tanta e una nuova vita che cresceva dentro di me mi diede allora ali grandi per prendere il volo e la forza di atterrare in un posto sconosciuto dove ricostruire tutto. Una cosa allora mi aiutò a superare la nostalgia, a abituarmi al groppo in gola ogni volta che pensavo a quello che avevo lasciato, a cercare di essere felice ogni giorno: l´amore.
È stato l´amore poi ha dare il ritmo al futuro che ci si è aperto davanti. L´entusiasmo non è mai venuto meno, anzi direi che spostamento dopo spastamento è cresciuto e mi ha sostenuta ogni volta che dovevamo ricominciare da capo. Sono stata fortunata perché sono state tante le persone che ci hanno appoggiati in queste scelte di vita vagabonda, pochi quelli che ci hanno giudicato in modo ¨cattivo¨, e innumerevoli quelli che hanno seguito le nostre avventure passo dopo passo, partecipando ai nostri cambiamenti. Attraverso il blog ho raccolto pensieri e stati d´animo da condividere, all´inizio solo con gli amici più stretti e con le nostre famiglie, poi con i tanti lettori che pian piano si sono appassionati ai miei racconti. La mia collaborazione ormai più che decennale con expatclic, mi ha poi veramente aperto le porte a tutte le problematiche legate all´espatrio, alle mille domande che chi sceglie come noi di partire si fa, alle mille risposte che non trova. La nostra vita poi immersi in comunità espatriate ci ha fatto toccare con mano sentimenti e emozioni  spesso propri solo a chi vive lontano, non sempre in Paesi super accoglienti, non sempre in situazioni di super confort emotivo.
Pian piano mi sono chiesta come avrei potuto rendere indelebili certi sentimenti, far si che la nostra esperienza di famiglia potesse essere utile a chi si trovava a dover scegliere tra partire è restare, a chi era lì a pesare i pro e contro di una partenza verso mete lontane.
Certo sono conscia che il nostro sia stato un percorso estremamente positivo, le difficoltà ci sono state, tante e affrontate con forza, ci sono stati momenti di dubbio, in cui ci siamo chiesti se stessimo facendo le scelte giuste, ci sono stati momenti di nostalgia, ma c´è stata soprattutto tanta positività, tanto voler vedere roseo anche nei momenti difficili e soprattutto c´è stata la capacità di guardare tutti nella stessa direzione, tutti,prima noi due e poi noi 5!

E allora mi sono detta che avrei dovuto metter tutto ciò nero su bianco, cercando di dare gli spunti giusti a chi esita o a chi si trova immerso nei primi momenti all´estero... ho incominciato a scrivere, cosa che adoro fare, ho scritto per mesi e mesi, spinta dal sostegno incondizionato di Paolo e delle ragazze, e anche dalle parole degli amici appassionati dai miei racconti di vita vissuta.
Dopo un´anno e mezzo finalmente il prodotto dei miei sforzi è incarnato in 200 pagine che spero daranno a chi esita la voglia di provarci e prendere il volo, e a chi è già partito rapide risposte ai tanti dubbi, che noi abbiamo avuto cammin facendo e ai quali ci siamo risposti per forza di cose da soli!
È stato un piacere immenso scrivere questo libro, spero veramente che possiate leggerlo con lo stesso entusiasmo con cui l´ho scritto!
Fate click sul link qui sotto e sarete direttamente su amazon!
Manuale pratico dell´espatrio


3 commenti:

Mimma Zizzo ha detto...

Bravissima !!! Finalmente

Sara Trevisani ha detto...

Vorrei acquistarlo c'è anche il formato elettronico?

Giulietta Saconney ha detto...

Formato elettronico tra pochi giorni!