mercoledì 28 dicembre 2016

Ciao Natale...

Ed ecco un altro Natale lasciato alle spalle. Un'altra festa attesa e preparata che nel giro di poco è già passato. Per settimane  abbiamo atteso gli ospiti, preparato mentalmente menù, organizzato stanze, impacchettato regali, acceso è spento lucine natalizie, fatto compere di ogni tipo. Ci siamo attesi al di là e al di qua delle barriere dell'aeroporto, ci siamo abbracciati nel ritrovarci, figli, genitori, amici. Ci siamo raccontati vite e abbiamo condiviso momenti, risate, sguardi...
Ci siamo seduti numerosi intorno al tavolo con il sorriso sulle labbra e gli occhi brillanti. Abbiamo scartato in pigiama montagne di regali ai piedi dell'albero, tanti per tutti, gatto compreso! Ci siamo riseduti a tavola ancora e ancora, abbiamo riempito è svuotato bicchieri di ottimi vini, brindato alle feste, all'amicizia, al passato e al futuro.
Abbiamo gustato ogni minuti, dal primo caffè condiviso del mattino all'ultimo sorso di rosso della sera, siamo andati a letto stanchi  e ci siamo alzati pieni di energie.
Poi ci siamo augurati Buon Natale, le foto di rito in giardino, in famiglia, in gruppo, abbiamo passato ore a tavola, abbiamo giocato  e riso a crepapelle... E poi di colpo era il giorno dopo, un Natale in più alle spalle, uno in meno davanti ... Non c'è nel suo modo di essere un Natale uguale all'altro, non esiste perché loro crescono ed ogni anno è diverso, anche se neI loro occhi, in quell'attesa curiosa, prima , e in quella gioia pura dopo ritrovo la stessa emozione di quando erano piccine, di quando ci saltavano sul letto all'alba con eccitazione urlando " è passato, è passato!"... Un po' di magia c'è sempre, ritorniamo sempre tutti un po' bambini per un giorno all'anno, e questo è bello!
Auguri a tutti da noi!

Nessun commento: