giovedì 9 giugno 2016

Graduation 2016: Camilla]

4 anni in America, 4 graduation. I figli crescono (purtroppo) e una dopo l'altra prendono il volo, piano piano, ma inesorabilmente. Aprì le danze in fatto di cerimonie all'americana Camilla 4 anni fa con la sua graduation di quinta elementare, segui il giorno dopo Chiara con quella di terza media, poi un paio di annetti di pausa ed è tata la volta di Federica: High School, classe 2015. Per chiudere le danze(per il momento)  ieri Camilla ha voltato pagina, finita la middle school si incomincia a giocare tra i grandi grandi, sarà liceo ad agosto.
Graduation ieri a Egan Junior High School, classe 2016.
Come sempre sono bravi gli americani ha organizzare queste cerimonie, tutto è perfetto, tutto è grandioso. Sono dei campioni a sottolineare il passaggio da un ciclo all'altro, a rendere il momento speciale.
Un'ora al sole a vederli sfilare ordinati ed eleganti questi ragazzini che entrano di colpo nel pieno dell'adolescenza, faccine da bambini e sguardi sicuri. Da domani saranno i piccoli in una scuola dei grandi, da domani (agosto è domani) saranno di colpo un po´ cresciuti e andrà bene così!
Dei discorsi piacevoli, degli adulti sorridenti, dei ragazzini emozionati che ritirano il loro diploma, il pledge of allegiance recitato da tutti con la mano sul cuore e lo sguardo rivolto alla bandiera (le mie figlie comprese)

(saro ripetitiva ma questo rende grande un Paese, gia solo la capacità di emozionare quando si tratta di nazione )
L'inno cantato (e un po´ massacrato) dal coro della scuola con in sottofondo l'orchestra
i ragazzini chiamati uno alla volta, per il loro momento di gloria: quei tre metri sul palco davanti agli sguardi radiosi dei genitori, la mano tesa e gli occhi brillanti. Ragazzine sui tacchi un po' traballanti, forse per la prima volta, un filo di ombretto, uno dei primi, che diventerà uno dei tanti. Giovanotti con la giacca e il pantalone elegante, un baffetto sul nascere su visini ancora infantili.
Mi sono ritrovata lì a pensare che forse tra 4 anni li vedrò graduare di nuovo questi ragazzini, li rivedrò all'High School stessa cerimonia, 4 anni dopo, e saranno a quel punto veramente pronti per il grande volo.
Chissá, difficile dire dove saremo tra 4 anni....
C'è sempre un velo di emozione e un pizzico di nostalgia a vedere tuo figlio che cresce, che diventa autonomo, che affronta la vita con curiosità e passione, per noi sono sempre piccini, e lo saranno anche quando non avranno piu strettamente bisogno di noi. Un terzo poi rimane il piccolo più a lungo, anche se non gli si può impedire di diventare grande.
Good luck Camilla, che i prossimi 4 anni di High School ti diano emozioni intense e ti regalino incontri spettacolari, saranno anni bellissimi e saprai trarne il meglio, piccola e dolce ragazza!

Nessun commento: