giovedì 29 ottobre 2015

E sono 46!

Sono già 46, da non crederci!
torta di compleanno

Sono 46 e non mi sembra vero!
46 e non mi sento poi tanto diversa rispetto a 20 anni fa. Certo tre figli in più e vent'anni di vita alle spalle ti cambiano un po' ma non del tutto, non completamente, almeno nel mio caso.
Mi spaventavano i 40 anni prima di arrivarci, e con 6 anni di bilancio alle spalle, posso dire che sono gli anni migliori, senza nessuna ombra di dubbio. Gli anni della consapevolezza, in cui si raggiungono tanti equilibri come donne, come madri e amche come mogli. Non si vive più nella costante ricerca di migliorarsi, ci si accetta con pregi e difetti, non si vuole  più costantemente dimostrare cosa valiamo, cosa siamo capaci di fare ...
Sappiamo accettare i fallimenti conmaggiore distacco e i successi come fantastiche conquiste.
Non abbiamo bisogno di mostrarci diverse da quello che siamo, abbiamo imparato ad amarci cosi  e ad amare anche quello di noi che non ci piaceva. Siamo pronte a fare dei compromessi molto più di prima, abbiamo imparato con gli anni che la vita non è bianca o nera ma ricca di sfumture. 

festeggiata!!
Abbiamo imparato a fare delle scelte, senza troppi rimpianti, abbiamo conquistato tante sicurezze, è per questo siamo più libere nelle nostre scelte.
Abbiamo molta più liberta, o almeno ce l'ha chi come me ha figli ormai adolescenti. Abbiamo energie da vendere perchè  devo constatare che non è un palla dire che i 40 sono i nuovi trenta!...
Anni fa, quando ancora i 40 erano lontani, e i 46 sembravano lontanissimi, lessi un articolo dove si parlava proprio di tutto questo, di come a 40 anni la donna fosse più consapevole di molte cose, più serena e in pace con se stessa, più libera, meno legata allo sguardo altrui e svincolata da mille incombenze legate ai figli piccoli. Mi sembrava fossero le solite cose campate li per aria da una giornalista desiderosa di conquistare un pubblico femminile terrorrizzato da questo passaggio anagrafico inevitabile. Adesso invece posso dire che mi rivedo al 100 per cento in quelle parole, lei non contava cucche, diceva la verita'!
Alla fine benche faccia un po paura vedere gli anni che avanzano, trovo che la maturita' che ci si conquista faccia un gran bene. Forse è una questione di testa, il fatto di dirsi che tutto sommato non potendo andare contro il tempo è importante metterci il cuore in pace e farlo con entusiasmo, trovando in ogni step successivo tutto il positivo che ci puo' essere...
Sentirsi sempre giovani, avere mille idee, alzarsi dal letto con grinta ogni mattina, continuare ad essere curiosi e a fare progetti, per me sono stati la chiave giusta di questi ultimi anni, e lo saranno di sicuro per i prossimi ... spero!!
intanto i festeggiamenti si protraggono ancora.... tutto sommato anche questo aiuta!




Nessun commento: