mercoledì 8 aprile 2015

organizzazione vacanze

Il tempo vola, siamo già ad aprile, un paio di mesi e la scuola sarà agli sgoccioli, un paio di mesi e finalmente un po' di meritato riposo per tutti.
Come ogni anni arriva il momento di organizzare le vacanze e quando si vive dall'altra parte del mondo ci si deve spremere le meningi per accontentare tutti e rendere le vacanze piacevoli e non solo un tour de force!
Per noi passare un periodo in Europa non è mai stato da mettere in discussione, su questo non c'è compromesso che tenga, fa bene a me e fa bene alle mie ragazze, un tuffo nella nostra cultura, un saluto agli amici, il ritrovarsi con le persone che ci sono mancate. Siamo fortunati perchè possiamo farlo senza rinunciare poi a delle vere vacanze in famiglia. Da sempre, da quando le bambine sono piccolissime il giro in Italia l'ho fatto da sola, privilegiando altre mete, più esotiche, per la nostra vacanza familiare annuale. Da quando viviamo negli States le poche vacanze di Paolo non ci darebbero comunque la possibilità di andare tutti e cinque insieme in Italia e di fare anche altro, il tempo è per lui troppo limitato. 
Organizzo quindi vacanze in due fasi, una prima per me e loro, una sorta di pellegrinaggio europeo durante il quale in 5 settimane cerchiamo di fare il pieno di tutto e tutti (valigie comprese....), e una fase due di vacanze alla scoperta di un posto nuovo, più o meno lunghe e più o meno lontane a seconda del tempo a disposizione.
mare mare mare.....
L'anno scorso, l'ammetto, avevo trovato il mio tour europeo abbastanza faticoso, abbiamo cambiato casa ogni settimana, trascinandoci dietro i nostri valigioni tra amici e parenti.... certo abbiamo visto tutti ma con una qualità che mi ha lasciato un po' di amaro in bocca.... avevo sempre l'impressione di essere di passaggio, con quel continuo fare e disfare le valigie, senza veramente poter godere degli altri in pace. Certo il tempo è sempre un po' tiranno, passa troppo in fretta e cinque settimane filano veloci per fare tutto.... ma insomma basta organizzarsi un po' meglio senza dover per forza macinare chilometri ogni tre giorni.
Quest'anno mi sono detta che ridurre gli spostamenti e i cambi di casa avrebbe giovato a me e a loro, quindi l'idea è quella di posare armi e bagagli da qualche parte e chi ha voglia di venirci a trovare potrà farlo. L'idea poi ancora più brillante è quella di prender casa al mare dove va anche mia cugina, in modo da ritrovarci li e in modo che le nostre ragazzine coltivino quel legame forte che è stato il nostro. Piantare le tende per un paio di settimane di fila in un posto in cui tutti possano essere autonomi e trovare i loro spazi di divertimento, mi rende già rilassata in partenza. Ridurre anche il tempo da passare in città tra caldo e figlie annoiate non mi dispiace affatto...

In un paio di giorni ho quasi chiuso i programmi e direi che tutti sembrano contenti, nonna compresa che si unirà a noi per il soggiorno al mare. La fanciulla grande parte per la sua vacanza post maturità a fare il pieno di esperienze in autonomia, primo assaggio di libera assoluta prima di partire al college dall'altra parte degli States. Ci raggiungerà dopo, solo a fine percorso, in fase forse recupero energie dopo 20 giorni di bagordi.... Io avrò il tempo di vedere un po' di amici tra Francia e Inghilterra, prima di sbarcare in Italia costume da bagno alla mano, in posizione tuffo e relax
Per la fase due siamo ancora in fase organizzativa, ma direi che anche li tutto fila liscio.... siamo molto in anticipo rispetto ai nostri tempi normali, sarà che la voglia di vacanze è sempre tanta,e organizzarle aiuta a rilassarsi di riflesso.
E voi come vi organizzte per accontentare tutti?
 


2 commenti:

sempremamma.com ha detto...

per noi le vacanze sono un tasto dolente. Abbiamo un negozio aperto 7/7 per 360 giorni l'anno e organizzare qualcosa è una vera impresa non avendo dipendenti. Quest'anno abbiamo una mezza idea, vogliamo staccare e basta, ma è ancora tutto in alto mare.
La tua estate sembra ben progettata e farai il pieno di affetti

Ruby Holidays ha detto...

egli vero comfort è dato dalle piccole cose piccole , non per le cose di lusso...........Agenzie Viaggi India & Tour Operator India