mercoledì 17 dicembre 2014

Caro Babbo Natale....

Sono diverse settimane che con meticolosa attenzione spulcio le letterine a Babbo Natale delle mie ragazze, alle quali si è aggiunta quella precisa del loro papà! In famiglia sono la sola che per il momento non ha messo su carta quello che desidererebbe trovare al risveglio ai piedi del nostro albero. Non è che non abbia idee, anzi, ne ho tante... Potrei mettere semplicemente il link del sito di Tiffany, dove senza difficoltà una bella dozzina di cose potrebbero farmi piacere! Potrei aggiungere una nota con il sito di Max Mara, con certi cappottini veramente splendidi, e magari concludere il tutto con un post scriptum che rimanda al sito di Kate Spade, si lo so che ho già avuto la mia Kate Spade il Natale scorso, ma due di fila non possono far male!
 
 
Invece no, so che il mio Babbo Natale anche quest'anno, come ogni anno, saprà rendermi felice, senza bisogno di letterina... almeno per quello che di materiale posso desiderare....
Però ci sono delle cose che vorrei e che non si possono mettere in un pacco colorato....
Mi piacerebbe alzarmi al mattino e non leggere come prima notizia che dei pazzi furiosi,in nome di non si sa quale Dio, sono entrati in una scuola ed hanno massacrato dei bambini. Mi piacerebbe vedere amore e non odio, non essere sommersa da storie di donne massacrate da presunti innamorati, di famiglie spazzate via dalla furia passeggera di una madre o di un padre che non riescono a vedere oltre il loro dolore per una vita che non vogliono vivere. Mi piacerebbe non leggere di persone anziane sole che non hanno nessuno per scambiare un sorriso, neanche il giorno di Natale.
Vorrei vedere la gioia e l'amore ovunque, il sorriso sui visi delle persone che amo, la felicità sempre negli occhi delle mie figlie. Vorrei poter avere più tempo per dedicarmi a loro, non correre sempre verso qualcosa, non vivere stressata per fare tutto, avere il tempo di approfittare delle cose, in modo lento. Non arrabbiarmi mai, non solo pensarlo ma riuscire a farlo veramente. Lasciar correre le mille cose che non sono importanti e concentrarmi sui piccoli momenti quotidiani. Vorrei continuare a scoprire il mondo e a sognare nuove avventure. Vorrei che i desideri delle mie ragazze diventassero realtà. Vorrei un attimo, uno solo, stringere forte a me il mio papà,.Vorrei un Natale ancora con lui, tutti insieme. 
Vorrei proteggere le mie figlie dalla sofferenza pur sapendo che non è possibile. Vorrei vedere solo sorrisi, abbracci e mani che si stringono con calore. Vorrei continuare ad avere i bei momenti privilegiati con i miei amici, quella complicità che vince il tempo e lo spazio. Vorrei continuare ad avere i vent'anni che non ho più, ma che ho sempre nel mio cuore, e nella mia testa, e che mi fanno avere le energie per costruire e costruire ancora. Vorrei un telefono che suona per dare solo belle notizie, un mondo intorno di bambini che nascono e amori che crescono. Vorrei continuare a svegliarmi alla mattina con le fusa del mio micino, il sorriso del mio compagno, e i grugniti addormentati delle mie adolescenti. Vorrei fermare il tempo per godere ancora e ancora di tutto e contemporaneamente vorrei una palla di cristallo per vedere cosa sarà....

Vorrei svegliarmi la mattina di Natale e scoprire un mondo migliore, sarà difficile.... ma continuare a sognare è quello che vorrei....
 

3 commenti:

Mamma aiuta Mamma ha detto...

Ciao, ho scelto il tuo post per la Top of the post del blog MAM
:-)

http://mammaaiutamamma2014.blogspot.it/2014/12/top-of-post-22-dicembre-2014.html

Marina

genitorialmente Manu e Flavia ha detto...

Ciao che bella la tua letterina, è così difficile oggi continuare a sperare, ma noi non molliamo .... mai

Se ti va di venirci a trovare:

http://www.genitorialmente.com/

mocaliana ha detto...

Stupenda letterina! Condivido pienamente!
Auguri!