lunedì 24 febbraio 2014

Socializzazione e curiosità!


Pausa dopo sci dopo una bella giornata tra cielo blu e neve soffice...
Park City
Pausa idromassaggio e piscina con le montagne a fare da cornice, fa bene rilassarsi nell'acqua calda e distendere le gambe doloranti dopo ore di discese pazze a fare lo slalom nella neve come panna montata.
I ragazzi si divertono a saltare in piscina mentre gli adulti un bicchiere di vino in mano si godono l'acqua calda...

 

 

 
Come sempre ghiotta occasione di riflessione....
Quanto sono alla mano gli americani rispetto a tanti altri popoli con i quali il primo contatto è arduo? Se penso ai pomeriggi all'onsen ( i bagni caldi giapponesi) quando mi guardavano come un'extraterrestre con le mie marmocchie che facevano le capriole nell'acqua e nessuno osava neanche un cenno del capo o un sorriso.... o se penso ad alcune uscite di scuola con le mamme francesi a squadrarti da lontano.....Con gli americani si chiacchiera sempre dall'inizio, dal primo momento, e lo si fa perché fa parte della loro cultura, la short conversation, quella in coda al supermercato, alla posta o in qualsiasi occasione in cui si condivide da estranei un breve momento di vita....e sono situazioni che fanno bene, ti senti coinvolto, accettato...
E nell'idromassggio dopo una giornata di sci tutto diventa più semplice, si inizia timidi, almeno noi europei, il sole, la neve, le piste... E via si prosegue, la Silicon Valley, Carolina Kostner e la sua medaglia di bronzo, la follia dell'acquisizione di whats app da parte di Facebook... La nostra vita all'estero, che incuriosisce sempre....( ancor di più in America dove la stragrande maggioranza degli Americani non possiede neanche un passaporto e quindi non è mai andata al di là dei propri confini!)
E intanto una specie di pazzerellona vestita da alta montagna si mette a fare ginnastica davanti a tutti sollevando i pesi con lo zaino in spalla e il cappello calato sugli occhi.... gli americani non fanno una piega.... Si continua a parlare mentre tra noi ci lanciamo sguardi divertiti, ma sappiamo bene che i commenti saranno per dopo perché gli americani non commentano mai, non esiste lo spettegolare critico e divertito che fa parte di altre culture.... Cortesi socievoli ma mai critici gratuitamente, ognuno è come è e non lo si giudica....
Abbiamo da imparare noi italiani che spesso ci fermiamo un po' alle apparenze senza andare al di là della facciata...
Fa caldo nell'idromassaggio, è ora di uscire dall'acqua ed è anche il momento di chiudere le valige, domani si rientra a casa dopo la nostra piacevolissima parentesi sciistica nello Utah, sulle montagne di Park City, una settimana rilassante e sportiva !!

1 commento:

Alix ha detto...

Ciao! Sono Alice, ti leggo sempre ma non ti ho mai scritto prima! Mi piace il tuo blog e mi è piaciuto tanto anche questo post, io adoro Park City, non l'ho mai vista con la neve :-( dev'essere affascinante!
E condivido ciò che dici, noi italiani dobbiamo imparare dagli americani a non fare insinuazioni inutili oppure giudizi gossippari! E' incredibile ma a loro proprio non interessa la facciata ma la concretezza. Grazie per questo post.