martedì 14 agosto 2012

Escapade a Monterey e dintorni

per il nostro secondo week end californiano (il primo è stato un po' catastrofico con Paolo che ha lavorato sempre e noi 4 a cercare di trovarci delle cosette interessanti da fare ....), beh per il nostro secondo fine settimana ci siamo finalmente concessi dopo lunghi mesi un momento tutti e cinque insieme (Macchi l'abbiamo lasciata a casa con riserve abbondanti di cibo!)
direzione: Monterey e la splendida costa che si estende a sud di Carmel, il BIG SUR,

posti incredibilmente belli, resi ancora più affascinanti da un misto di nebbia e sole che lasciava intravedere scorci notevoli sul pacifico, con una natura incontaminata che si tuffa nel mare con falese a picco!!

la prima tappa è stata Monterey ed il suo acquario veramente bello, a quanto pare  uno dei più belli del mondo. L'acquario è stato costruito all'interno di una vecchia fabbrica di conserve di sardine: dai pesci in scatola ai pesci in scatola insomma....


Camilla tra le vecchie casse che contenevano le scatole di sardine









con una grande differenza che qui fanno di tutto per proteggere certe specie marine come ad esempio i leoni di mare i cui  bebè vengono recuperati se separati dalle loro mamme durante le mareggiate invernali e sono cosi allevati, nutriti e educati per poter riprendere una volta grandi e forti la vita selvaggia..
 particolarmente  affascinante la parte dedicata alle meduse, ce ne sono di talmente piccole da sembrare dei lumini!


seconda tappa: la zona a sud del promontorio di Monterey , detta BIG SUR e definita da Henry Miller "la faccia della terra come il Creatore l'ha concepita" effettivamente è un posto di una bellezza straordinaria, paesaggi che variano dal Mediterraneo alla Scozia, scorci sul mare che ti riconciliano con tutto!!


Federica in posa!
















Nessun commento: