giovedì 26 febbraio 2009

il cruscotto della nostra automobile




ci manca solo un dio Hindu e poi siamo al completo!!!
Il nostro autista Ramesh é molto religioso e alla fin fine mi dico che qui un po’ di protezione visto il traffico caotico non guasta
Posted by Picasa

giovedì 19 febbraio 2009

Carnevale a Gateway

Carnevale a Gateway

piccola sfilata di carnevale questa mattina a scuola.
La tradizione del sud della Francia di processare Monsieur Carmentran accusandolo di tutti gli errori commessi e di condannarlo al rogo,
é stata simpaticamente presentata ai bambini indiani.


gli insegnanti portano Carmantran al processo





Chiara in trampoli sfila mascherata






Camilla con i suoi compagni e le maschere preparate a scuola




Federica in kimono anche in India.... il Giappone nel suo cuore
Posted by Picasa

lunedì 16 febbraio 2009

L’India é molto spesso sinonimo di miseria, e non a torto, la povertà é ovunque tangibile e dura, ad ogni angolo di strada bambini mezzi nudi chiedono un tozzo di pane, donne vestite di stracci ti bussano al vetro dell’auto con in braccio bambini dall’aria affamata….

Agli inizi é dura poi ci si abitua perche fa parte del modo di vivere qui, in questo paese dai grandi contrasti dove il palazzo del Marajaa con i suoi molteplici saloni e il suo immenso parco, convive con la capanna di paglia senza luce né acqua….
E’ difficile per noi stranieri capire questa filosofia di vita che fa essere allegro anche il più misero degli indiani e fa si che i ricchi continuino a vivere di fianco ai poverissimi senza far nulla per cambiare le cose….







palazzo del Marajia
Posted by Picasa
Gente che dorme......




Posted by Picasa

venerdì 13 febbraio 2009

sabato 7 febbraio 2009

Passeggiando intorno a casa….


venditrici di pesce


Oggi mi sono emancipata e sono uscita a piedi, in compagnia della mia mamma…. E qui è cosa strana andare in giro a piedi, in casa ho seminato il panico, l’autista si e chiesto se fossi pazza e il guardiano ha aspettato ansioso che rientrassimo scrutando dal portone il fondo della strada !

Certo dopo 100 metri mi sono chiesta se fosse una buona idea, era effettivamente il mio primo vero giro a piedi nelle strade intorno a noi, i precedenti ero comodamente seduta in sella alla mia bicicletta. E questo cambia tutto. Vi chiederete perchè? Beh perchè passeggiando è sempre meglio far attenzione a dove si mettono i piedi, e per strada si incontra di tutto, dai cani randagi, ai ben noti cumuli d’immondizia, e si è fortunati un bel ratto seguito da un boa... (benchè i due preferiscano nettamente il terreno abbandonato vicino al nostro muro di cinta...)
Quindi in sella alla bicicletta si è un po’ più protetti e si va sicuramente più in fretta…
Ma comunque a piedi alla fin fine abbiamo percorso i 400 metri che ci dividono dalla spiaggia per poi addentrarci nel villaggio di pescatori …



scena di tenerezza sulla via del mare




entrando nel villaggio


pescatori
Posted by Picasa
barca da pesca




bambina




alla fontana




angolo di casa
Posted by Picasa

Caffe indiano





preferisco il mio espresso

Posted by Picasa

giovedì 5 febbraio 2009

Una passeggiata al mercato




assolutamente affascinante: colori , profumi, un’atmosfera unica in questo mercato coperto di Pondicherry



il pesce











frutta e verdura



Posted by Picasa la carne